"La maggior parte delle situazioni in cui ci mettiamo
non si sarebbero mai spinte così lontano se non le avessimo aiutate"
José Saramago

gelato800x250_copia.jpg

Condividi...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Dal punto di vista nutrizionale il gelato industriale è una preparazione molto variabile, con un apporto calorico che può andare da 100 Kcal/100 gr (i sorbetti, spesso confezionati con poco zucchero, più frutta, senza latte, sostituito da albume d'uovo montato a neve) a 250-350 Kcal/100 gr per quelli più calorici, generalmente a base di panna, cacao e con l'aggiunta di altri componenti (biscotti, nocciole).
Naturalmente la ripartizione dei macronutrienti sarà anch’essa notevolmente variabile, ma si può stimare che il contenuto proteico sia compreso tra 3 e 4 gr, il contenuto in grassi vada da un minimo di 2-3 gr a un massimo di 15-20 gr (quelli a base di panna) e il contenuto in carboidrati sia mediamente 25-35 gr. Ovviamente la varietà degli ingredienti può far salire il contenuto di lipidi (in particolare l'aggiunta di panna e di oli vegetali, molto spesso idrogenati) e di carboidrati (con l'aggiunta di zucchero)....

iomangioconsapevole-logo-2.png Articolo completo
 
 
Powered by Ouram web
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.