"Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci
ma non abbiamo ancora imparato la semplice arte di vivere insieme come fratelli"
Martin Luther King

Lunedì 10 giugno.png

Condividi...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

La sedentarietà per molti è un modo di vivere funzionale ai nostri tempi, che permette di avere dei vantaggi in relazione ai risultati che vogliamo o dobbiamo ottenere: prendiamo l’ascensore piuttosto che affaticarci salendo le scale, prendiamo l’auto piuttosto che andare piedi ecc….
Il problema è che non sempre le azioni che facilitano la nostra vita sono anche salutari.
Secondo il Rapporto del 2003 (Stili di vita salutari: educazione, informazione e comunicazione in Europa) predisposto dalla Task Force del Ministero della Salute su dati dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’inattività fisica causa 1,9 milioni di decessi e 19 milioni di DALY (Disabilities Adjusted Life‐Years: misura del peso di una malattia su una popolazione definita) nel mondo.
Inoltre, è causa del 10‐16% dei casi di tumore del seno, del colon‐ retto e del diabete mellito di tipo II, e circa il 22% della malattia ischemica.
Raddoppia il rischio di malattie cardiache, di diabete mellito di tipo II, di obesità e mortalità per cause cardiovascolari e ictus, facendo aumentare del 30% il rischio di ipertensione e di cancro.

ComeDimagrire100x100.png Segui su Facebook

 
 

Galleria Video-Pillole

 
 
Powered by Ouram web
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.