"La maggior parte delle situazioni in cui ci mettiamo
non si sarebbero mai spinte così lontano se non le avessimo aiutate"
José Saramago

sindrome800Aifa-paper-online-800x250.jpg

Condividi...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

La sindrome metabolica, detta anche Sindrome X, è caratterizzata da una serie di condizioni che complessivamente costituiscono un fattore di rischio cardiovascolare: elevata glicemia a digiuno, ipertrigliceridemia ed elevata pressione sanguigna. L’eccesso di grasso localizzato a livello addominale in combinazione con l’insulino-resistenza sono considerati come cause importanti di questa patologia.
L’insulino-resistenza è una condizione che si verifica quando le cellule dell’organismo diventano meno sensibili o “resistenti” all’azione dell’insulina (ormone pancreatico che ha la funzione di rimuovere il glucosio dal sangue abbassando la glicemia). Il glucosio, non potendo più essere assorbito, rimane nel sangue causando una maggiore richiesta di insulina (iperinsulinemia) per poter essere rimosso. A lungo andare questa condizione determina un “iperlavoro” del pancreas che non riuscirà più a produrre insulina, portando allo sviluppo del diabete di tipo 2...

iomangioconsapevole-logo-2.png Articolo completo
 
 
Powered by Ouram web
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.